FIGHT YOUR WEEKEND! Le arti marziali arrivano al centro.

FIGHT YOUR WEEKEND! Le arti marziali arrivano al centro.

Fight your weekend al Centro Commerciale I Sanniti!
Vieni ad osservare le esibizioni dei maestri in azione e scopri tutti i segreti delle discipline orientali più praticate.

QUANDO?
DOMENICA 26 GENNAIO 2020
Gli incontri si svolgeranno dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 17:00:

I MAESTRI:

  • Luca Scanniello della scuola R-EVOLUTION MARTIAL ARTS .
  • Gianluca Pinto della scuola KOMBTMANIA .

    MMA: Con il termine arti marziali miste (abbreviato spesso in MMA, sigla del termine inglese mixed martial arts, a volte impropriamente chiamate free fight o no holds barred e confuse con il predecessore vale tudo) si indica uno sport da combattimento a contatto pieno il cui regolamento consente l’utilizzo sia di tecniche di percussione (cioè calci, pugni, gomitate e ginocchiate), sia di tecniche di lotta (come proiezioni, leve e strangolamenti). Il nome deriva dal fatto che queste competizioni erano in origine un confronto diretto fra discipline differenti, sebbene nel corso degli anni i praticanti abbiano progressivamente adattato le tecniche più efficienti di ogni singola arte marziale, combinando stili diversi fra loro. Per questa ragione, ad oggi le arti marziali miste si sono di fatto evolute in uno stile a sé stante, che mescola elementi di tutti gli altri (Fonte Wikipedia).Kickboxing: La kickboxing è nata in Giappone negli anni sessanta. In quel periodo le uniche forme di combattimento a contatto pieno erano il full contact karate, il muay thai thailandese, il Sambo russo, la savate francese, il taekwondo coreano, il karate contact ed il sanda cinese.I giapponesi iniziarono a organizzare gare di karate a contatto pieno (karate full contact). Questo genere di combattimenti stava acquisendo interesse sempre maggiore finché negli anni ’70, alcuni maestri di arti marziali provarono a sperimentare una nuova formula unendo le tecniche di pugno del pugilato alle tecniche di calcio del karate e nacque così il Full Contact Karate. (Fonte Wikipedia).

    Free Box: è il pilastro degli sport da combattimento che vede gli atleti affrontarsi con fondamentalmente tre colpi: diretti, ganci e montanti. Questi colpi, portati in rapida sequenza e concatenati a schivate e parate, generano efficaci combinazioni che sono alla base di ogni sport da combattimento.Il pugilato è uno sport impegnativo e completo che sviluppa velocità, agilità, forza e resistenza. Il pugilato richiede sia sforzi aerobici che anaerobici, pertanto l’allenamento mira sia al miglioramento della resistenza, tramite corsa, salto della corda, allenamento a corpo libero, sia al miglioramento della forza e allo sviluppo della massa muscolare. (Fonte Rembukai).

    Ti aspettiamo al centro.